Plum Cake salato con farina di ceci e zucchine

PLUM CAKE SALATO CON FARINA DI CECI E ZUCCHINE

Amo usare e sperimentare diversi tipi di farine, chi mi conosce oramai lo sa. Ho usato la farina di ceci in diversi modi ed oggi vi propongo una ricetta semplice ma di sicuro effetto: il plum cake salato con farina di ceci appunto che arricchito con verdura leggera è un piatto sostanzioso e saporito che stupirà i vostri commensali e sarà gradito da grandi e bambini.

I plum cake sono buoni e  particolarmente adatti come aperitivi, antipasti o come pasto completo accompagnati a salumi o formaggi stagionati e pastosi. Possono essere offerti tagliati a fette o in monoporzioni usando stampi da plum cake piccoli e arricchiti secondo i vostri gusti. Questo con la farina di ceci è già molto saporito per cui non vi consiglio di arricchirlo con spezie o salumi per non appesantirne o alterarne il sapore.

per la video ricetta: —-> canale youtube “la cucina di Marina” 

Dosi: 1 stampo da plum cake
Tempo: 1 h  (20 minuti preparazione, 40’ cottura)
Difficoltà: facile

Ingredienti
3 uova
100 gr farina 00
100 gr farina di ceci
120 ml latte
100 ml olio di semi
300 gr zucchine (circa due zucchine medio grandi)
1 bustina di lievito per dolci (16 gr)
1 cucchiaino raso da te di sale
1 pizzico di bicarbonato

in alternativa potete usare altri tipi di verdure  come carote e patate tagliate a julienne; o aggiungere  formaggio tipo fontina,e aggiungere piante aromatiche non troppo forti come basilico, timo, ecc

Procedimento
1) Porre in una ciotola capiente gli ingredienti liquidi: uova, olio, latte, e amalgamare con una frusta a mano o con un buon frullatore elettrico, solo per miscelare gli ingredienti; non è necessario montare troppo l’impasto.

2) Aggiungere quindi la farina a pioggia, precedentemente setacciata, il sale,  il lievito, il bicarbonato ed infine le verdure continuando ad amalgamare con un cucchiaio.

3) Imburrare uno stampo da plum cake (o due stampi da 9 plum cake piccoli) ed informare in forno caldo per 40 minuti a 180° (forno elettrico ventilato) o a livello 3 (forno a gas, preferibilmente ventilato) .

ConsiglioSe vi piace, cospargete la superficie del plum cake con dei semi di sesamo bianchi e neri

 

 

English version:

Plum cake with chickpeas flour and zucchini

Chickpeas flour is a

Servings: for one  plum cake pan
Prep Time: 20 minutes
Cooking time: 40 minutes

Ingredients

3 eggs
100 gr all-purpose flour
100 gr chikpeas flour
120 ml milk
100 ml oil
300 gr zucchini
2 teaspoon baking powder
1 teaspoon salt
1 teaspoon baking soda

Preparation

  1. First of all wash your zucchiniand cut them julienne.
  2. In a large bowl whisk together eggs, milk and oil. With mixer, beat the eggs and incorporate flours, baking soda, salt then the baking powder. Mix just until combined. Add the zucchini and whisk with a spoon.
  3. Spread batter into pan and smooth top with a knife, cover with sesame seed and bake until cake is golden, about 40 minutes ( at 180° degrees in fan oven).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Lasagna bianca zucchine e salsicce

Una lasagna buona buona, ricca e saporita che può essere ideale per una cena tra amici, perchè come ogni pasta al forno si può preparare tutto in anticipo.
Era la prima volta che la preparavo ma è piaciuta molto con bis per tutti.

lasagna

Dosi: 8 persone

Tempo: 90′ e 30′ di cottura

Difficoltà: media

Ingredienti
250 gr di pasta per lasagna – circa 18 sfoglie (potete acquistarla o farla in casa, se volete la mia ricette della pasta all’uovo potete leggere [qui])
1 lt di besciamella (potete usare la vostra ricette o seguire la mia che vi posto di seguito)
1/2 kg di salsicce
4/5 zucchine
2 carote
1 cipolla
sedano
1/2 bicchiere di vino rosso
1/5 kg di provola o fiordilatte (io consiglio i latticini di Vico Equense ovviamente o di Agerola)
olio extravergine di oliva
2 cucchiai di parmigiano grattugiato

Per la besciamella
1 lt di latte (intero o scremato)
6 cucchiai di farina 00
100 gr di burro
un cucchiaino di sale (assaggiare comunque)

Procedimento
1) Preparate la besciamella: fate sciogliere in una pentola dal fondo spesso e su fuoco lento il burro, quindi togliete dal fuoco e aggiungete la farina amalgamando con una frusta. Rimettete sul fuoco,  e aggiungete il latte, precedentemente riscaldato, molto lentamente e sempre girando con la frusta. lasciate cuocere finché la besciamella non si addensa (non troppo però, deve rimanere abbastanza liquida dovendo poi passare al forno).

2) Friggete le zucchine: lavatele e tagliatele a rondelle non troppo sottili, friggetele e salatele.

3) Preparate la salsiccia: tagliate a julienne o a dadini molto piccoli la carota e la cipolla, tagliate anche il sedano e soffriggete il tutto in olio extravergine di oliva in una capiente padella. Appena il soffritto sarà quasi pronto, aggiungete la salsiccia spellata e sbriciolata e lasciate cuocere sfumando con un po’ di vino rosso.

4) Cuocete la pasta. Deve essere molto al dente. Sia per quella acquistata che fatta in casa lasciate cuocere le sfoglie appena un paio di minuti in acqua bollente. Disponetele ben stese su di un canovaccio per asciugarle e farle intiepidire.

5) assemblate la lasagna: in una teglia da forno spalmate della besciamella sul fondo e iniziate a creare gli strati. Prima uno strato di sfoglie di pasta, quindi della besciamella, le zucchine fritte, le salsicce il fior di latte tagliato a dadini e ricoprite con altra pasta. Passate quindi al secondo strato con lo stesso ripieno, coprite con la pasta e terminate con besciamella, parmigiano e un filo di olio extravergine di oliva.

6) cuocete in forno caldo a 200° per circa 30′ lasciando grigliare la superficie per qualche minuto a fine cottura.

Ancora zucchine! Bucatini con zucchine fiorilli e scaglie di parmigiano

Mi hanno di nuovo regalato delle splendide freschissime zucchine con dei fiori meravigliosi, di nuovo da Vico Equense (di cui vi ho parlato nel post precedente (oggi zucchine)-

Così ho di nuovo preparato due piatti molto saporiti:

1) Bucatini con zucchine, fiorilli e scaglie di parmigiano

2) Carpaccio di zucchine

E quindi ecco a voi la prima ricetta (per il carpaccio alla prossima puntata!).

bucatini con zucchine

BUCATINI CON ZUCCHINE FIORILLI E SCAGLIE DI PARMIGLIANO

Dosi: 4 persone

Tempo: 40′

Difficoltà: facile

Ingredienti
400 grammi di bucatini o vermicelli
700 grammi di zucchine, diciamo una piccola a testa
una decina di fiori di zucchine freschi
Olio extravergine d’oliva
Aglio
Sale
Peperoncino
parmigiano reggiano, circa 200 gr

bucatini con zucchineProcedimento

1) Mettete a cuocere la pasta.

zucchine con fiori di zucchine

2) Tagliate le zucchine a joulienne e i fiori a striscioline molto sottili, metteteli in una capiente padella dove avrete fatto soffriggere un paio di spicchi di aglio in circa 6 cucchiai di olio extravergine di oliva. Aggiungete il sale il peperoncino tritato, lasciate insaporire un minuto, coprite e spegnete la fiamma. Le zucchine devono rimanere croccanti quasi crude.

bucatini con zucchine

3) Condite la pasta. Scolate la pasta al dente, rimettete il tegame con le zucchine sul fuoco lento, aggiungete i bucatini e mantecate un poco ravvivando la fiamma, aggiungendo se necessario un po’ di acqua di cottura. Togliete dal fuoco, aggiungete del parmigiano grattugiato. Impiattate aggiungendo le scaglie di parmigiano.

 bucatini con zucchine

Oggi zucchine!

Ieri sono stata a Vico Equense (penisola Sorrentina – Napoli per chi non lo conosce), è una cittadina meravigliosa a metà strada tra la montagna e il mare, dove la fusione tra i due elementi ha creato un luogo unico e dove mestieri e tradizioni antiche si incontrano con il mondo contemporaneo senza però rovinarne l’incanto. I turisti non la invadono (forse per sfortuna diranno gli albergatori) e c’è  armonia tutto l’anno.

Dicevo che ieri sono stata li ma non per turismo, bensì per lavoro e arrivando a discorsi più terreni e profani come la cucina… un caro amico e collega mi ha regalato delle zucchine freschissime con tanto di fiori. E quindi oggi ho deciso di onorare tale regalo preparando un pranzo con ricette della Penisola sorrentina:

1) Spaghetti con zucchine alla Nerano

2) fiorilli ripieni alla sorrentina

(a dire il vero ho fatto anche delle zucchine alla scapece che sono tradizionali napoletane ma erano avanzate…!)

E quindi ecco a voi le ricette.

Spaghetti con zucchine alla Nerano
Spaghetti con zucchine alla Nerano

SPAGHETTI CON ZUCCHINE ALLA NERANO

(ricetta dello chef Melillo del Ristorante Quattro passi di Massa Lubrense)

Dosi: 4 persone

Tempo: 1 ora

Difficoltà: facile

Ingredienti
400 grammi di spaghetti o mezzi vermicelli
700 grammi di zucchine, diciamo una piccola a testa
Olio extravergine d’oliva
Aglio
Sale
Pepe nero
200 grammi di provolone del Monaco grattugiato grossolanamente
Quattro o cinque foglie di basilico tagliate a mano

Procedimento

1) Tagliate le zucchine a rondelle sottili,  friggetele in olio extravergine d’oliva e asciugatele su carta assorbente.

2) Mettete a cuocere la pasta.

3) Preparate una base nel tegame di mantecatura faOggi zucchinecendo rosolare un paio di spicchi d’aglio in sei cucchiai d’olio d’oliva, stando bene attenti a non raggiungere mai il punto di fumo, sino a quando i sapori, gli umori, non saranno stati scaricati per bene. Togliete dal fuoco.

4) Immergete per qualche secondo metà delle zucchine in acqua bollente, (solo una parte per avere il gioco della doppia consistenza)  e versatele il contenuto nel tegame dal quale avrete tolto l’aglio (se volete, io in genere lo lascio).

5) Condite la pasta. Scolate la pasta al dente, rimettete il tegame con le zucchine sul fuoco lento, aggiungete gli spaghetti e mantecate un poco ravvivando la fiamma. Togliete dal fuoco, aggiungete il provolone del Monaco e fatelo assorbire dalla pasta. Impiattate aggiungendo pochissimo pepe e il basilico.

FIORI DI ZUCCHINE ALLA SORRENTINA (sciurilli ripieni)

Dosi: 4 persone

Tempo: 1 ora

Difficoltà: facile

Ingredienti
8 fiori di zuchine
200 gr di farina 00
un cucchiaino di sale
1/2 dado di lievito di birra
acqua minerale gasata qb
250 gr di ricotta
2 cucchiai di parmigiano
100 gr di fior di latte (di Vico Equense ovviamente)
un pizzico di sale e di pepe

Procedimento

1) preparate la pastella (se volete fare anche la pasta preparatela prima di iniziare con la preparazione delle zucchine in modo da lasciar lievitare l’impasto con calma). In una ciotola capiente, sciogliete il lievito di birra ed il sale in un bicchiere di acqua gasata, aggiungere la farina e impastare. L’impasto deve essere morbido abbastanza da potervi immergere i fiori ma non troppo altrimenti assorbirà troppo olio durante la frittura….dovete provare e ottenere il risultato migliore. Lasciatela lievitare almeno 30 minuti.

2) Unite alla ricotta il parmigiano, sale, pepe ed il fior di latte tagliato a dadini

3) Immergete i fiori di zucchine in acqua fredda per farli riprendere, eliminate il pistillo e farciteli con la ricotta, chiudeteli, immergeteli nella pastella  e friggeteli in abbondante olio di semi molto caldo. Lasciarli asciugare su carta assorbente e mangiarli ancora ben caldi.

Fiori di zucchine ripieni
Fiori di zucchine ripieni

Tagliatelle con pesto di zucchini

Ho scoperto questa ricetta leggendo un blog che mi piace molto “Nonsolopiccante” di Ilaria Renzi e devo dire che è un condimento molto delicato saporito e veloce da preparare, e credo che lo rifarò spesso. Avevo già provato il pesto di rucola, broccoli, melanzane, ecc. in alternativa al meraviglioso e sempre eccezionale pesto tradizionale al basilico, ora aggiungo questa ricetta ai miei “pesti” preferiti.

Per velocità l’ho preparato con delle tagliatelle e l’ho preparato mentre mettevo la pentola sul fuoco e si cuoceva la pasta.

Pesto di zucchini
Pesto di zucchini

Dosi: 4 persone

Tempo: 30 minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti
400 gr di tagliatelle
4 zucchini
6 cucchiai d’olio extravergine di oliva
100 gr di noci e pinoli
1 fascetto di basilico (circa 15 foglie grandi)
2 cucchiai di parmigiano
una decina di pomodorini ciliegini
sale

Pesto di zucchini: ingredienti
Pesto di zucchini: ingredienti
Istruzioni
1) Preparate il pesto. Lavate gli zucchini e grattugiateli a joulienne.
 Mettere nel mixer metà zucchini, con circa 80 gr di noci e pinoli, il basilico, un pizzico di sale e l’olio d’oliva. Lavorate  fino a ottenere una crema. Aggiungete quindi il parmigiano grattugiato e frullare ancora qualche attimo.
Pesto di zucchini
Pesto di zucchini
2) preparare la pasta: Cuocere la pasta al dente e saltare in padella con il pesto, metà degli zucchini e le noci con i pinoli rimanenti. Servire guarnendo con i pomodorini precedentemente tagliati a cubetti e conditi con sale e olio, e un po’ di zucchini tagliati a joulienne.
Pesto di zucchini
Pesto di zucchini

Pasta alici, zucchine e pecorino

Le alici sono un tipo di pesce azzurro che a me piace molto, sono nutrienti, facili da trovare sempre fresche e soprattutto sono buone.

Ieri ho preparato questa ricetta veloce letta al volo su di una rivista che è piaciuta a tutti.

pasta alici e pecorino
Pasta alici e zucchini

Dosi: 4 persone

Tempo: 30′

Difficoltà: facile

Ingredienti
400 gr pasta doppia (tipo paccheri, rigatoni ecc)
200 gr alici fresche
3 zucchini medi
2 spicchi di aglio
pecorino
1/2 bicchiere di vino bianco
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Procedimento
Pulire gli zucchini e tagliarli a fettine sottili, mettere gli spicchi d’aglio in una padella molto capiente con l’olio extravergine di oliva e far soffriggere. Togliere l’aglio e aggiungere gli zucchini con un pizzico di sale e pepe. Pulire le alici eliminando anche la lisca e aggiungerle agli zucchini una volta cotti (non devono friggere troppo), aggiungere quindi il vino bianco e lasciar cuocere pochi minuti.

Nel frattempo cuocere la pasta scelta, molto al dente, e saltarla nella padella con il sugo pronto aggiungendo se necessario un po’ di acqua di cottura (io evito di colarla troppo e l’aggiungo in padella già con un po’ di acqua).

preparare i piatti spolverizzando del pecorino grattugiato al momento.

pasta alici e zucchini
pasta alici e zucchini

Linguine con verdure croccanti

La scorsa settimana siamo stati a cena da cari e vecchi amici (nel senso di amici storici e non anagraficamente vecchi!) e il padrone di casa Ugo, ci ha offerto uno dei suoi speciali primi.
Ha preparato delle linguine con verdure croccanti e profumo di limone fresche saporite leggere e a dir poco squisite!

La ricetta ve la posto con il suo permesso ovviamente  smile

 linguine

Dosiper 4 persone

Tempo di preparazione: 40′ (compreso il tempo di cottura della pasta)

Difficoltàfacile

Ingredienti 
400 gr di linguine
4 zucchini di misura media
3 carote
1/2 cipolla
50 gr pancetta dolce
1 limone
basilico
olio extravergine di oliva

Procedimento
Tagliare le verdure a dadini, porre le carote in una padella con un po’ di olio extravergine di oliva e del sale e  lasciarle soffriggere qualche minuto, lasciandole croccanti.

In un’altra padella soffriggere gli zucchini con olio cipolle e pancetta (tagliata anch’essa a dadini) lasciando anche questi molto croccanti. Unirli alle carote e grattugiarvi la buccia del limone.

Lessare le linguine al dente e saltarle in padella con le verdure, impiattare aggiungendo sul piatto pronto del basilico fresco a foglie.


Quiche zucchine e tonno

Oggi vi propongo una ricetta gentilmente passata da Loredana, la vicepreside della Scuola dove lavoro a Latina. Per il suo compleanno ha offerto un buffet con delle cose deliziose, tra cui questa che mi ha colpito subito per gusto ed equilibrio di sapori.

Ingredienti 
un rotolo di pasta sfoglia pronta
300 gr zucchini
160 gr di tonno in scatola all’olio di oliva
50 gr formaggio dolce (gouda, asiago, ecc)
un uovo
origano
olio extravergine di oliva

Procedimento

Tagliare a fettine sottili gli zucchini e friggerli rendendoli croccanti. Insaporire con sale, origano ed erba cipollina (una mia variante alla ricetta) e far asciugare l’olio in eccesso.

Stendere la sfoglia in una tortiera da 26 cm ricoprirla con il formaggio tagliato a fettine sottili, gli zucchini fritti, il tonno sgocciolato e sbriciolato. Ricoprire con l’uovo sbattuto diluito con un po’ di latte, e  infornare in forno caldo ventilato a 180° (elettrico) o a livello 3  (a gas) per circa 20 minuti. Servire calda o fredda.

Zucchini Bread

Leggendo spesso di questa ricetta, dolce tipico americano del secolo scorso, ho deciso di provarla ed è piaciuta a tutti. Nello “zucchini bread” c’è un insieme eterogenea di ingredienti, aromi, profumi e consistenze che sembrerebbero dover portare ad un pasticcio di sapori contrastanti ed invece questo “bread” è talmente equilibrato nei sapori e profumo da sorprendere piacevolmente chi lo assaggia. io ho provato e riproposto la versione classica ma ne esistono versioni differenti con cioccolato ad esempio. la forma classica è del “plum cake” ma io l’ho anche realizzato in monoporzioni.

Ingredienti 
2 uova
200 gr farina 00
25 gr farina di cocco
12 ml di olio di semi
un cucchiaino di bicarbonato
un cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
300 gr zucchini
150 gr mele (a scelta secondo il Vs gusto)
50 gr di granella di nocciole o di noci o di mandorle

Procedimento
Porre in un frullatore le uova e lo zucchero, montare sino ad avere un impasto chiaro e spumoso. Aggiungere quindi, l’olio continuando a montare e la vaniglia, poi unire gli ingredienti secchi, le due farine,  lievito, bicarbonato, cannella, e infine gli zucchini, le mele grattugiate e la granella.

Versare l’impasto in uno stampo da plum cake o in 18 formine da muffin e porre in forno caldo statico a 180° (elettrico) o a livello 3 (a gas) per circa 20 minuti, e  se possibile, passare al ventilato per altri 10 minuti. Una volta pronti i dolci, lasciarli nel forno spento e aperto per una decina di minuti ancora.

Sono gustosi freddi accompagnati a del te o anche a colazione.

La ricetta l’ho liberamente tratta da un sito speciale joy of baking .