Mug cake cacao e caramello

Avevamo voglia di una merenda sfiziosa, calda e velocissima, e ho quindi pensato di preparare delle mug cake. In realtà ho preparato il dolce in tazzine da caffè (per non esagerare) ma il procedimento usato è quello classico dei dolci preparati nelle tazze e cotti al microonde. Pochissima lavorazione e un paio di minuti di cottura.
Ne esistono moltissime varianti, con yogurt, burro, con o senza uova, alla marmellata, cioccolata, frutta, e così via, insomma come un muffin o plum cake il gusto dipende dalla vostra fantasia e dalle vostre preferenze.
La cottura è in microonde e dura come dicevo un paio di minuti per cui può essere davvero una colazione o una merenda improvvisata ma gradevole e apprezzata.
mug cake

 

Dosi: 8 tazzine da caffè
Tempo: 5 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti
4 cucchiai di farina 00

4 cucchiai di zucchero semolato
2 cucchiai di cacao amaro
1/2 di cucchiaino di lievito
un pizzico di sale
1 uovo
6 cucchiai di latte intero
1 cucchiaio di olio di semi
salsa al caramello: 1 cucchiaio abbondante per l’impasto + 1/2 cucchiaino di salsa per ogni tazzina
mug cake crude
Preparazione
1) In una ciotola mescolate  farina, cacao, zucchero, sale e lievito.
2) Aggiungete olio, latte e l’uovo ben sbattuto e il caramello, mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. (se necessario aggiungete altro latte)
3) Versate l’impasto nelle tazzine da caffè e poneteci sopra circa mezzo cucchiaino di salsa al caramello
4) Fate cuocere per 2 minuti a media temperatura. Quindi altri 30 secondi a massima temperatura. Fate attenzione che il composto resti morbido e fatelo riposare un minuto prima di servire.
mug cake

Apple Bread (con mele annurche)

Volevo preparare un dolce semplice e leggero ma saporito..ho pensato alle mele (annurche ovviamente) alla cannella e alle mandorle per riscaldare una fredda domenica senza esagerare in vista dei bagordi natalizi che ci aspettano.

Ho provato in passato altri “bread” con molta soddisfazione e così dopo lo “zucchini bread” ed il “Banana Bread“, ho provato l”apple bread”, al solito come le precedenti è una ricetta molto speciale perchè i sapori sono molto ben equilibrati così da rendere il dolce molto saporito senza prevaricazione di sapori. Questo bread è secondo me perfetto mangiato tiepido o a temperatura ambiente accompagnato da una crema leggera come la crema inglese e magari un buon bicchiere di vin brulé.

apple bread

Dosi: 6 persone
Tempo: 15′ più 50′ di cottura
Difficoltà: facile

Ingredienti
200 gr farina 00
100 gr farina integrale
100 gr zucchero di canna (io semerara)
1 uovo
120 ml di yogurt intero alla mela
300 ml di succo di mela, meglio succo e polpa
70 gr mandorle tostate e tritate grossolanamente
1 cucchiaino di lievito per dolci
1/2di cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di cannella
50 cl di olio di semi
3 mele annurche
50 gr di uvetta sultanina
vaniglia un paio di gocce di estratto
un cucchiaio di avena

apple bread

Procedimento
1) Versate nella ciotola della planetaria (o in una ciotola ampia se volete lavorare a mano) le uova con lo zucchero, l’olio, lo yogurt, la vaniglia, il succo di mela e mescolte il tutto usando il gancio a frusta o una frusta a mano.

2) Aggiungete, quindi gli ingredienti secchi ben setacciati, le farine, lievito, bicarbonato, cannella e sale.

3) Mescolate rapidamente il composto, non dovete lavorarlo molto, aggiungete mandorle, le mele sbucciate e tagliate a dadini e l’uvetta (fatta rinvenire qualche minuto in acqua tiepida ed un cucchiaio di rum)

4) Versate il composto in una teglia da plum cake – o in 12 formine da muffin – precedentemente imburrata e infornate il bread in forno caldo elettrico ventilato a 180° (a gas livello 3)  per 50 minuti. nel caso dei singoli muffin basteranno 30 minuti, ma è preferibile fare la prova dello stecchino.

5) Lasciatelo raffreddare e servitela a fette accompagnato sia dal te che dalla cioccolata calda o come dicevo con del vin brulé. O datelo ai vostri bambini come merenda per la scuola, rimane morbido per un paio di giorni (se resistete a non mangiarlo!)

apple bread

Ciambella di zucca e cioccolato

Arriva l’autunno e ovviamente le ricette con la zucca. Ottima per preparazioni sia salate che dolci, la zucca è buona, leggera e versatile. anche il colore fa venir voglia di utilizzarla nelle preparazioni più disparate.

Vi propongo una ciambella con zucca e cioccolato davvero saporita grazie alle spezie che vanno aggiunte all’impasto (cannella, zenzero e vaniglia) e alla glassa di cioccolata. Inoltre rimane molto morbida e umida all’interno anche per un paio di giorni (se in casa nessuno la divora!) potendola quindi mangiare per colazione o con una bella tazza di te.

ciambella zucca

Ingredienti
torta
150 ml di olio di semi di girasole
qualche goccia di essenza di vaniglia (non usate la vaniglia chimica mi raccomando)
250 gr di zucchero
500 gr di purè di zucca
280 gr di farina 00
50 gr di crusca (io non ne avevo e l’ho sostituita con semplice farina integrale)
2 cucchiaini di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1/4 cucchiaino di zenzero in polvere
200 gr di gocce di cioccolata fondente (o noci tritate grossolanamente)

Glassa al cioccolato
150 gr di cioccolato fondente
50 gr di burro
1 cucchiaio di sciroppo di glucosio
1 cucchiaio di rum (non obbligatorio)

ciambella zucca fetta

Procedimento

1) Cuocete la zucca. Pulite la zucca e cuocetela nel forno a microonde, o a vapore fino ad ottenere una consistenza molto morbida. Lasciarla raffreddare bene e passarla al passaverdure, o frullarla con il frullatore ad immersione in modo da ottenere una crema.

2) Mettere nella ciotola della planetaria le uova con lo zucchero e la vaniglia, montare sino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere l’olio a filo continuando a montare. Unire quindi le spezie, le farine e il lievito setacciati. Infine aggiungete la crema di zucca amalgamate bene.

3) Versate l’impasto in uno stampo a ciambella da 25 cm precedentemente imburrato e infarinato. Infornare in forno caldo a 180° (elettrico) o a livello 3 (a gas) per circa 50 minuti (in forno statico per i primi 15 minuti e poi passate al ventilato).Una volta cotta la ciambella lasciatela assestare in forno qualche minuto, quindi lasciatela raffreddare e ponetela su di un piatto.

4) Preparate la glassa con il cioccolato fondente tagliato a pezzetti, sciolto a bagnomaria o nel microonde (a bassa potenza) con lo sciroppo di glucosio, il burro ed eventualmente il liquore. Mescolate bene gli ingrediente in modo da avere una crema molto liscia.

5) Versate la glassa sulla torta. (Io mi sono aiutata con un pennello in silicone) e servite. La torta è buona anche tiepida ma se la lasciate riposare qualche ora in frigo sarà perfetta.

ciambella zucca2

Plum cake dal cuore al cacao

San valentino…un dolce fatto con il cuore ❤

la Cucina di Marina

Da un po’ non scrivo ma credetemi non ho avuto molto tempo ne troppa concentrazione. E così per farmi perdonare ritorno con una ricetta semplice ma dolce dolce, il classico plum cake ma con un cuore al cacao. Questa ricetta è quella che io trovo più versatile in assoluto e potete sostituire parte della farina con della farina integrale, lo yogurt con del succo di frutta, aggiungere della frutta o della marmellata all’impasto…insomma seguire gusti e ispirazioni

E’ necessario preparare due plum cake, utilizzando i bicchieri di plastica come dosatori.

Plum cake Plum cake

Tempo: 100′ (compreso il tempo di cottura dei due plum cake)

Dosi: 8 persone

Difficoltà: facile

Ingredienti per il primo plum cake
3 uova
1 e 1/2 bicchiere di zucchero
1 bicchiere di yogurt
1/2 bicchiere di olio di semi
3 bicchieri di farina 00
2 cucchiai di cacao
una bustina di lievito per dolci

Ingredienti

View original post 264 altre parole