Pavlova con cioccolata bianca e frutti di bosco

Capita spesso che avanzino degli albumi, e allora cerco sempre dei modi per utilizzarli con “dolcezza”. Ho provato diverse ricette trovate su libri, in rete, consigliati dalle amiche. Ho poi deciso di provare le pavlova che la mia amica Cecilia mi diceva fossero molto buone e diffuse a Londra, e quindi, perché non provare?
Io non amo particolarmente la meringa ma ne sono rimasta estasiata ed essendo in pieno inverno mi ricordano la neve che ho voluto colorare con frutti colorati (frutti di bosco congelati ovviamente) per donarle un tocco di colore e allegria.
La Pavlova è una ricetta tipica della Nuova Zelanda e dell’ Australia ed è costituita da un nido di meringa. Nella versione classica è ripiena di panna montata e frutta fresca, o crema pasticcera al cioccolato bianco.
Per fare in casa la pavlova serve solo un po’ di pazienza con le meringhe, perchè bisogna ottenere un guscio croccante ed un interno morbido, ed è questo contrasto che mi ha fatto innamorare!

Se usate la panna e zucchero certificato senza glutine è un dolce adatto anche ai celiaci!plavlova

Ingredienti

meringa
150 g di albumi (circa 4 bianchi d’uovo a temperatura ambiente)
150 g  di zucchero semolato
150 g  di zucchero  a velo
crema pasticcera al cioccolato bianco
300 ml di latte intero
30 g di farina 00
2 tuorli d’uovo
100 g di zucchero
70 g di cioccolato biancofrutta fresca o frutti di bosco surgelati

Procedimento

1) Nella ciotola della planetaria montate a neve ferma gli albumi con il gancio a frusta, quindi aggiungete 200 gr di zuccheri (100 gr semolato e 100 a velo) e continuate a montanare per una decina di minuti. A questo punto avrete ottenuto una meringa lucida: ora aggiungete il  resto degli zuccheri, mescolandoli con una spatola in silicone delicatamente al composto (facendo attenzione a non smontare la meringa).

2) Prendete un sac à poche con una bocchetta a stella e riempitela con il composto ottenuto. (se siete sole potete mettere la sac a poche in un barattolo molto alto con il beccuccio in basso in modo che il barattolo vi “regga” la sacca)

3) Su di un teglia ricoperta di carta forno create dei nidi di circa 10 cm di diametro ben distanziati fra loro (fate dei movimenti circolari con la sac à poche, ripetendo il cerchio su se stesso per circa 3/4 volte per ogni pavlova). Riponete le pavlove in forno a 100/115° (fate la prova con il vostro forno, ma la temperatura non deve superare i 115°, le meringhe devono asciugare non cuocere). Dovranno rimanere in forno non meno di 1 ora e mezza (io le ho tenute in forno per quasi 2 ore, controllandole spesso).Spegnete il forno e aprite lo sportello e fate raffreddare le pavlove per qualche minuto prima di procedere a staccarle dalla carta forno con molto delicatezza. Con il forno a gas tenete la temperatura più bassa ed eventualmente a metà cottura lasciate lo sportello del forno aperto appena un cm (mettendo magari uno spiedino di legno per creare un minimo spessore)

4) Preparate intanto la crema. Mettete a intiepidire il latte in un pentolino.

5) Nel frattempo in una terrina mescolate energeticamente con un cucchiaio i tuorli con lo zucchero per qualche minuto, poi unite la farina e aggiungete a filo e gradualmente il latte tiepido , continuate a mescolare con una frusta a mano. Una volta che il composto sarà diventato ben omogeneo senza grumi, mettetelo nel pentolino sul fuoco a fiamma non troppo alta e mescolate per circa 5 minuti fino a che la crema non inizierà ad addensarsi.
Quando la crema si sarà addensata, aggiungete il cioccolato bianco a pezzetti (mescolate, il calore della crema farà sciogliere il cioccolato).

6) Componiamo le pavlove. Staccate delicatamente le pavlove dalla carta forno, quando sono oramai fredde, riponetele su di un piatto o un’alzatina e al centro di ogni pavlova fate cadere la cioccolata bianca, fino a riempirle. Decorate con frutti di bosco e qualche foglia di menta.

7) Io ho usato della frutta fresca per completare il dolce, ma se avete comprato frutti di bosco surgelati, potete precedentemente metterli in una piccola padella antiaderente con un cucchiaio di zucchero di canna e un goccio di rum fino a far sciogliere lo zucchero e ottenere una salsina cremosa e dolce.

Consiglio: Potete preparare i gusci di meringa qualche giorno in anticipo, conservandole ben chiuse in una scatola di latta  e riempirle all’accorrenza con la crema o la panna o ciò che poreferite

DSCF0945
DSCF0946
Annunci

Torta alle nocciole con cioccolata bianca e granella di pistacchi

Federico continua a voler fare il piccolo chef, e così avendo voglia di una buona torta profumata e cremosa abbiamo inventato questa torta di nocciole con crema al cioccolato bianco e ricoperta di granella di pistacchi. Davvero saporita e ricca, si scioglie in bocca e i sapori si amalgamano in modo perfetto ed equilibrato. Potete sostituire le nocciole con le mandorle ovviamente e la granella di pistacchi con altra frutta secca a guscio, avendola inventata potete anche voi apportare ogni modifica che vi viene in mente.

torta nocciole e cioccolato bianco

Dosi: 8 persone

Tempo: 1 ora

difficoltà: media

Ingredienti
per la torta
250 gr farina 00
40 gr farina di nocciole
3 uova
200 gr di zucchero
250 cl di latte
75 gr di burro
1 cucchiaino di lievito
per la crema
200 gr cioccolato bianco o crema bianca di cioccolato e nocciole (io ho usato questa crema ed è venuta una meraviglia)
250 cl panna per dolci
100 gr di granella di pistacchi

1 bicchiere di latte per la bagna

Procedimento

1) Montare le uova con lo zucchero in una planetaria, o usando delle fruste elettriche, , fino ad ottenere un impasto chiaro e spumoso. Aggiungere le farine setacciate ed il lievito, continuare ad amalgamare, aggiungere quindi, il burro sciolto e intiepidito ed il latte. Montare bene l’impasto e versarlo in una teglia imburrata o ricoperta di carta forno da 24 cm di diametro. Infornare in forno caldo a 180° per ca 30′ o livello 3 a gas.

2) preparate la crema, sciogliete il cioccolato bianco a bagnomaria e unitelo tiepido alla panna precedentemente montata. Oppure sciogliete un po’ a bagnomaria o nel microonde la crema bianca di nocciole e unitela alla panna.

3) Lasciate intiepidire la torta cotta e poi tagliatela a metà, bagnatela con del latte o una bagna alcolica se preferite, farcitela con circa metà della crema, ricopritela con l’altra metà e coprite tutta la torta con la restante crema, ricoprendola poi con la granella di pistacchi. lasciatela riposare in frigo almeno due ore prima di servire.

 

Chocoland la terra dei Golosi

Chocoland, la terra dei golosi- dal 3 al 6 aprile 2014 a Napoli sul lungomare

chocoland

(Via Partenope)  INGRESSO GRATUITO

Stand espositivi, degustazioni, laboratori e molto altro ancora.

Il 5 aprile “Gran Galà di Chocoland” presso l’Hotel Royal Continental (Via Partenope 38 – Napoli): una serata in cui assaporare un menù speciale agli aromi del cacao in una suggestiva atmosfera.

gran galà di chocoland

 

Biscotti delicati al cacao (fossette al cacao)

Come sapete amo i biscotti, mi piace prepararli, mi diverto, e so che fanno piacere a tutti. Cerco quindi spesso ricette nuove e su un sito che visito spesso “Non solo piccante” di Ilaria Renzi (dove potete trovare la ricetta originale), ne trovo spesso di gustose. Ho letto questa ricetta e mi è sembrata davvero stuzzicante e poi con il cacao e la cioccolata bianca sapevo di far contento Federico! La ricetta originale si chiama “fossette al cacao” e io ne ho solo raddoppiato le dosi visto la voracità dei miei familiari e considerando che comunque possono essere conservati alcuni giorni in una scatola di latta (anche se a noi sono finiti in un battibaleno!)smile

biscottini

Ingredienti
Per l’impasto
200 gr di farina
40 gr di maizena
150 gr di burro
100 gr di zucchero
2 tuorli
30 gr di cacao amaro
1/2 cucchiaino di lievito
un pizzico di sale

Per la decorazione
150 cioccolato bianco
4 cucchiai di panna
zucchero semolato q.b

Procedimento

1) Preparate l’impasto: Montate il burro morbido a temperatura ambiente con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso nell’impastatrice con il gancio a foglia o a mano con un cucchiaio di legno. Unite i tuorli e amalgamate bene e aggiungete, poco alla volta, tutti gli altri ingredienti setacciandoli. Finite di impastare velocemente con le mani per non sciogliere il burro e lasciate riposare l’impasto in frigorifero per 1/2 ora ca.

2) Formate i biscotti: fate delle palline di circa 10 grammi. Passatele nello zucchero semolato versato in un piatto e metterle su una teglia foderata con carta forno. Praticate una fossetta al centro di ogni pallina (io ho usato il manico di un cucchiaio di legno così come dettava la ricetta di Ilaria!).

3) Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 10 minuti (forno elettrico o livello 2,5 in forno a gas). Se una volta cotti, la fossetta si fosse gonfiata, schiacciatela leggermente per poterci poi inserire il ripieno. Fate raffreddare su una griglia.

4) Preparate intanto il ripieno: riscaldate la panna, quindi fate fondere il cioccolato bianco a bagnomaria o nel microonde e aggiungete la panna calda. Amalgamare fino ad ottenere una crema liscia e lasciate intiepidire.

5) Riempite le “fossette” con la ganache di cioccolata, usando una sac-à-poche. Fate raffreddare e conservate poi in una scatola di latta.

Deco roll: foto ricetta

Visto l’interesse suscitato dalla ricetta del deco roll, ho pensato di fotografarne i passaggi, perchè come avevo scritto è più semplice da fare che da spiegare e quindi creo le foto possano molto aiutare.

Ho fotografato la preparazione per le decorazioni, del biscotto e dell’assemblaggio non ho penato alla ganache o alla farcitura che potete decidere in base ai vostri gusti, ma ad essere sincera ho provato con la panna e dovendo farcire il biscotto quando ancora è caldo la panna si scioglie e si combina un vero pasticcio, con la ganache è stato molto più semplice.

Deco roll al pistaccio
Deco roll al pistacchio

Deco Roll
Deco Roll

Tempo: 1 ora (preparazione, raffreddamento e cottura)

Dosi: 8 persone

Difficoltà: media

Per la decorazione
1 albume
30 gr di zucchero
40 gr di farina
20 gr di burro sciolto
per il biscotto
4 uova
100 gr di zucchero
60 gr di burro
60 gr di farina
100 gr di pasta di pistacchio
Ingredienti per la pasta biscuit[/caption]

per la ganache
160 gr di cioccolata bianca
200 gr di panna

Procedimento

1) Preparate la ganache: mettete la cioccolata tritata o a gocce in una ciotola capiente e versateci sopra 80 cl di panna bollente, lasciate riposare qualche minuto e quindi mischiate in modo che la cioccolata si sciolga, nel caso faccia resistenza usate il microonde. Quindi fatelo raffreddare in frigorifero.

ingredienti per le decorazioni
ingredienti per le decorazioni

pattern

disegno delle decorazioni sulla carta forno
disegno delle decorazioni sulla carta forno

2) Preparate ora la decorazione: unite l’albume allo zucchero, farina e burro sciolto, amalgamare e colorate l’impasto con i coloranti vegetali del colore che avrete scelto. Stampate un disegno se preferite (io l’ho stampato per i cuori e poi per le margherite) mettetelo su di una teglia rettangolare (io ho usato quella in dotazione nei forni tradizionali), ponetevi sopra la carta forno e iniziate a copiare il disegno, usando l’impasto che avrete messo in una saccapoche con beccuccio piccolo (io ho usato il nr 4) Una volta terminato ponete la teglia in freezer.

Ingredienti per la pasta biscuit
Ingredienti per la pasta biscuit
preparazione della pasta biscuit
preparazione della pasta biscuit

preparazione per la cottura della pasta biscotto

preparazione per la cottura della pasta biscotto

3) preparate il biscotto: montate gli albumi a neve ferma e aggiungere metà dello zucchero continuate a montare e tenete da parte. Montate quindi, i tuorli con il restante zucchero aggiungete gli albumi e montate con un cucchiaio senza far smontare gli albumi, aggiungete la farina, la pasta di pistacchio, il burro sciolto e freddo amalgamate bene e quindi stendete l’impasto sulla teglia con la decorazione. Infornate nel orno preriscaldato a 180° (elettrico) o livello 3 (a gas) per 10/12 minuti. Non cuocete troppo altrimenti il biscotto si secca e si sgretola nell’arrotolarlo.

4)Montate la ganache fredda con delle fruste e aggiungete il resto della panna continuando a montare.

assemblare il deco roll
assemblare il deco roll

5) assemblate il Deco Roll: una volta cotto girate il rotolo su di un foglio di carta forno spolverizzata di zucchero a velo, girarlo e farcirlo con la ganache arricchita, aiutandovi con la carta forno su cui è stato cotto il biscotto, arrotolarlo piano piano in modo da non farlo spaccare e da non rovinare la decorazione e porlo su di un piatto da portata in frigorifero almeno un’ora.

Deco roll: rotolo al cacao decorato

E la moda che impazza da un po’tra i blog di cucina, sono i Deco Roll nati in Giappone e “importati” nella rete. Si tratta di rotoli di pasta bisquit semplici o al cacao farciti di ganache o marmellata o panna e decorati prima di essere infornati.

Le decorazioni variano in base alla fantasia e al gusto personale, io ho iniziato con un biscuit al cacao con dei cuori (ispirati dal mio Federico) farcito con ganache al cioccolato bianco arricchita di panna, e come prima esperienza sono molto soddisfatta, è venuto carino e saporito.

Deco Roll
Deco Roll

Tempo: 1 ora (preparazione, raffreddamento e cottura)

Dosi: 8 persone

Difficoltà: media

Ingredienti
Per la decorazione
1 albume
30 gr di zucchero
40 gr di farina
20 gr di burro sciolto
per il biscotto
4 uova
100 gr di zucchero
60 gr di burro
60 gr di farina
2 cucchiai di cacao
per la ganache
160 gr di cioccolata bianca
200 gr di panna

Procedimento

1) Preparate la ganache: mettete la cioccolata tritata o a gocce in una ciotola capiente e versateci sopra 80 cl di panna bollente, lasciate riposare qualche minuto e quindi mischiate in modo che la cioccolata si sciolga, nel caso faccia resistenza usate il microonde. Quindi fatelo raffreddare in frigorifero.

2) Preparate ora la decorazione: unite l’albume allo zucchero, farina e burro sciolto, amalgamare e colorate l’impasto con i coloranti vegetali del colore che avrete scelto. Stampate un disegno se preferite (io l’ho stampato per i cuori e lo trovate di seguito) mettetelo su di una teglia rettangolare (io ho usato quella in dotazione nei forni tradizionali), ponetevi sopra la carta forno e iniziate a copiare il disegno, usando l’impasto che avrete messo in una saccapoche con beccuccio piccolo (io ho usato il nr 4). Una volta terminato ponete la teglia in freezer.

3) preparate il biscotto: montate gli albumi a neve ferma e aggiungere metà dello zucchero continuate a montare e tenete da parte. Montate quindi, i tuorli con il restante zucchero aggiungete gli albumi e montate con un cucchiaio senza far smontare gli albumi, aggiungete la farina, il cacao, il burro sciolto e freddo amalgamate bene e quindi stendete l’impasto sulla teglia con la decorazione. Infornate nel orno preriscaldato a 180° (elettrico) o livello 3 (a gas) per 15 minuti. Non cuocete troppo altrimenti il biscotto si secca e si sgretola nell’arrotolarlo.

4)Montate la ganache fredda con delle fruste e aggiungete il resto della panna continuando a montare.

5) assemblate il Deco Roll: una volta cotto girate il rotolo su di un foglio di carta forno spolverizzata di zucchero a velo, girarlo e farcirlo con la ganache arricchita, aiutandovi con la carta forno su cui è stato cotto il biscotto, arrotolarlo piano piano in modo da non farlo spaccare e da non rovinare la decorazione e porlo su di un piatto da portata in frigorifero almeno un’ora.

Credetemi è più facile a farsi che a scriverlo!

Deco Roll
Deco Roll