Crostata di mele caramellate

Con l’autunno inizio a preparare dolci tradizionali, o quasi, con le mele, castagne, zucca oltre agli agrumi ovviamente. Ho iniziato con questa semplice crostata di mele che però ho voluto caramellare (a modo mio) con cannella e rum per avere un sapore diverso dal solito. Semplice e veloce da preparare sono contenta anche della decorazione che si è mantenuta croccante anche dopo un giorno, di più non è durata per cui non so’. Anche qui ho provato 2 versioni una più dolce con base di marmellata di fichi e cioccolato ed una più forte con più succo di limone ed il rum nelle mele a voi come sempre la scelta.

Dosi: 1 crostata di 22 cm di diametro

Tempo: 1 h e 40′   (30′ preparazione, 30′ riposo in frigo, 40′ minuti cottura)
Difficoltà: facile

Ingredienti
per la frolla
1 uovo
250 gr farina 00
125 gr burro
125 gr di zucchero semolato
zeste di 1 limone non trattato
un pizzico di ammoniaca per dolci

Ingredienti per il ripieno
750 gr circa di mele
3 cucchiai di zucchero di canna (io ho usato quello di cocco che avevo in dispensa ottimo anche così)
il succo di 1 limone
1 cucchiaino raso (da moka) di cannella
1 cucchiaio di rum
3 cucchiai di marmellata di fichi (facoltativo)

Procedimento
1)Preparate la pasta frolla Amalgamare il burro allo zucchero, usando la foglia della planetaria, (si può ovviamente lavorare anche a mano), aggiungere anche il sale, le zeste di limone e l’ammoniaca. Versare poi la farina, mescolare il tutto e alla fine incorporare l’uovo. Lasciar riposare il composto per almeno 30 minuti in frigo (potete prepararla anche la sera prima e lasciarla in frigo o congelarne in parte se avanza).

2) Caramellate le mele, sbucciatele e tagliatele a dadini, irroratele con il succo del limone e lo zucchero. Caramellatele in una padella antiaderente con il fondo spesso, lasciando cuocere prima a fiamma vivace e poi a fuoco basso fino ad avere lo zucchero caramellato e completamento assorbito il succo che le mele rilasceranno in cottura. A fine cottura aggiungete la cannella e se gradite il cucchiaio di rum, lasciando evaporare l’alcool prima di spegnere. Lasciatele raffreddare.

3) Stendete metà della pasta frolla e foderare un teglia di 22 cm di diametro con una base dello spessore di circa 1/5 cm (ponete in frigo la pasta rimasta) stendete la marmellata se volete e poi le mele o direttamente il ripieno di mele caramellate e coprite con un intreccio ottenuto dalla pasta frolla rimasta. Sarà necessario stendere la pasta con un po’ di farina (per renderla più elastica) e tagliare delle striscioline regolari (più o meno) intrecciandole come un cestino. Potete anche fare una copertura completa, basterà stendere la pasta frolla di uno spessore di circa 1 cm. Aiutandovi con un mattarello adagiate la pasta sulla torta e premete bene sui bordi in modo che si uniscano bene, tagliando la pasta in eccesso. Con un coltello a lama liscia fate dei tagli di circa 4 cm poco distanti dal centro, a raggiera, che serviranno a far uscire il vapore che si formerà all’interno della torta.

Spennellate la superficie con del latte e spolverate con zucchero semolato.

4) Infornate a 180° (livello 3 del forno a gas) con forno ventilato per circa 20 minuti e poi a 150° per altri 20 minuti circa (spegnete quando la superficie sarà ben dorata).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...