Red Velvet Cake – torta rosso velluto

red-velvet-intera2

Red Velvet Cake – torta rosso velluto

Dosi: 12 persone
Tempo: 1 ora e 1/2 
difficoltà: media
tortiera 26 cm Ø

Ingredienti
220 g burro
350 g zucchero
3 uova
5 g sale
1/2 cucchiaino moka di essenza di Vaniglia
3 cucchiaini di colorante rosso in polvere
75 g cacao in polvere
450 g yogurt
550 g farina
10 g lievito per dolci
30 ml aceto bianco
Per la farcitura e decorazione (cream-cheese-frosting)
500 g formaggio cremoso
200 g burro
400 g zucchero a velo
Buccia grattugiata di 1 limone non trattato

red-velvet-tagliata

Procedimento

1) Montare il burro con lo zucchero fino a renderlo chiaro e spumoso. 
Aggiungere le uova e continuare a montare, unire quindi, il sale, la vaniglia, il colorante e il cacao in polvere. Mescolare accuratamente.
Continuare ad impastare aggiungendo lo yogurt, la farina ed il lievito setacciati e l’aceto. Amalgamare bene il tutto e versare in una tortiera dai bordi alti dal diametro di 26 cm.

2) Cuocere in forno a 185 °C (livello 3 a gas) ventilato per circa 40 min.

3) Far raffreddare la torta, quindi tagliarla in 3 dischi uguali tenendo da parte delle briciole per la decorazione.

4) Preparare la crema: montare il burro con lo zucchero; unire il formaggio cremoso la buccia grattugiata del limone e mescolate fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

5) Farcire la torta alternando i dischi ricavati con la crema. Coprire la torta con la crema anche all’esterno e sulla parte superiore, decorare con ciuffi di crema e le briciole rosse messe da parte.

red-velvet-intera

Annunci

Red velvet Cup Cakes

Mi hanno chiesto di preparare dei cup cakes rossi e così ho ovviamente pensato al red velvet cake! é un impasto buono corposo saporito che si scioglie in  bocca, ha un buon sapore di cacao ma che non prevale rispetto alla vaniglia ed il colore “rosso velluto” le danno un’eleganza tutta particolare. Si tratta di una ricetta famosa e rinomata perché davvero buona, io l’ho sperimentata in versione cup cakes che non ha perso nulla rispetto alla torta classica. Come frosting (bianco ovviamente come da tradizione) ho preparato una decorazione che a me piace molto: panna e ricotta cremosa, che è tanto più leggera dei classici frosting a base di burro, mascarpone, ecc.

red velvet cupcakes

Dosi: 22 cup cakes (ca)
tempo: 1 ora (preparazione 30′, cottura 20′, decorazione 10′)
difficoltà: media

Ingredienti
per i cupcakes
300 gr farina per dolci
300 gr di zucchero
2 uova
120 gr di burro
qualche goccia di essenza di vaniglia
2 cucchiai di cacao amaro
225 latticello (io non lo trovo mai e mischio latte intero e yogurt bianco)
1 cucchiaino colmo di colorante rosso per alimenti in polvere
1 cucchiaino di lievito chimico per dolci
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino di aceto di vino
1 pizzico di sale
per il frosting
250 gr panna fresca o per dolci
125 gr ricotta cremosa

Procedimento

1) In una planetaria con il gancio a frusta o con delle fruste. Montare il burro ammorbidito e a temperatura ambiente con lo zucchero, fino ad ottenere un impasto spumoso.

2) Aggiungere le uova e continuare a montare un paio di minuti.

3) Unire metà della farina, lievito, sale, cacao e colorante rosso ben setacciati; montate con il gancio a foglia fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

4) Aggiungere lo yogurt (latticello) e dopo il resto della farina. Impastare bene fino ad ottenere un composto ben amalgamato e liscio.

5) Unite il bicarbonato con il cucchiaino di aceto (fermenterà e quindi fate attenzione) e aggiungetelo all’impasto. Amalgamate qualche altro secondo e quindi riempite gli stampini da cup cakes per metà.

6) Infornate in forno caldo (preriscaldato a 200 gradi) e lasciate cuocere a 180° (forno elettrico o livello 3,5 a gas) per circa 25/20 minuti –  ventilato, fino a cottura. saranno cotti quando inserendo uno stuzzicadenti ne uscirà asciutto (solita prova stecchino 🙂 )

7) Mentre si raffreddano preparate il frosting: montate la panna e quando sarà ben soda aggiungete la ricotta cremosa e qualche goccia di vaniglia. Una volta ottenuta una crema molto liscia mettete in frigo una decina di minuti.

8) Quando i cup cakes sono freddi decorateli con il frosting e poi come preferite con confettini colorati, di cioccolata o come ho fatto io con dell’impoasto secco e sbriciolato.

sono OTTIMI per merenda o colazione post cena pranzo  o quando vi va 

Apple Bread (con mele annurche)

Volevo preparare un dolce semplice e leggero ma saporito..ho pensato alle mele (annurche ovviamente) alla cannella e alle mandorle per riscaldare una fredda domenica senza esagerare in vista dei bagordi natalizi che ci aspettano.

Ho provato in passato altri “bread” con molta soddisfazione e così dopo lo “zucchini bread” ed il “Banana Bread“, ho provato l”apple bread”, al solito come le precedenti è una ricetta molto speciale perchè i sapori sono molto ben equilibrati così da rendere il dolce molto saporito senza prevaricazione di sapori. Questo bread è secondo me perfetto mangiato tiepido o a temperatura ambiente accompagnato da una crema leggera come la crema inglese e magari un buon bicchiere di vin brulé.

apple bread

Dosi: 6 persone
Tempo: 15′ più 50′ di cottura
Difficoltà: facile

Ingredienti
200 gr farina 00
100 gr farina integrale
100 gr zucchero di canna (io semerara)
1 uovo
120 ml di yogurt intero alla mela
300 ml di succo di mela, meglio succo e polpa
70 gr mandorle tostate e tritate grossolanamente
1 cucchiaino di lievito per dolci
1/2di cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di cannella
50 cl di olio di semi
3 mele annurche
50 gr di uvetta sultanina
vaniglia un paio di gocce di estratto
un cucchiaio di avena

apple bread

Procedimento
1) Versate nella ciotola della planetaria (o in una ciotola ampia se volete lavorare a mano) le uova con lo zucchero, l’olio, lo yogurt, la vaniglia, il succo di mela e mescolte il tutto usando il gancio a frusta o una frusta a mano.

2) Aggiungete, quindi gli ingredienti secchi ben setacciati, le farine, lievito, bicarbonato, cannella e sale.

3) Mescolate rapidamente il composto, non dovete lavorarlo molto, aggiungete mandorle, le mele sbucciate e tagliate a dadini e l’uvetta (fatta rinvenire qualche minuto in acqua tiepida ed un cucchiaio di rum)

4) Versate il composto in una teglia da plum cake – o in 12 formine da muffin – precedentemente imburrata e infornate il bread in forno caldo elettrico ventilato a 180° (a gas livello 3)  per 50 minuti. nel caso dei singoli muffin basteranno 30 minuti, ma è preferibile fare la prova dello stecchino.

5) Lasciatelo raffreddare e servitela a fette accompagnato sia dal te che dalla cioccolata calda o come dicevo con del vin brulé. O datelo ai vostri bambini come merenda per la scuola, rimane morbido per un paio di giorni (se resistete a non mangiarlo!)

apple bread

Cheesecake con castagne

L’autunno è il tempo delle castagne, che tra i meravigliosi frutti di questa stagione, a me piacciono molto. Con mio figlio andiamo ogni anno a raccoglierle nei boschi del Monte Faito o dell’Irpinia e con le castagne raccolte – se siamo bravi e fortunati – preparo dolci, marmellate, arrosti e ogni altra cosa mi viene in mente.

La prima ricetta di questo autunno è stata una cheesecake, fa ancora caldo e un dolce fresco mi sembrava perfetto. Ho usato sia le castagne fresche che la farina di castagne e per contrastare il sapore dolce della farcia ho fatto una base con biscotti integrali. il risultato è stato molto apprezzato (anche da me che non amo le cheesecake!).

cheesecake castagne

Dosi: 8 persone
Tempo: 90′ (30′ di preparazione e 60′ di cottura
Difficoltà: facile

Ingredienti
Per la base
300 g di biscotti secchi integrali
70 g di burro
3 cucchiai di miele (di castagno possibilmente o quello che preferite)
½ cucchiaino di cannella in polvere
Per la farcia
350 g di ricotta
3 uova
20 g di zucchero di canna
100 g di castagne, bollite
120 g di yogurt intero
100 ml di panna
3 cucchiai colmi di farina di castagne
Procedimento
1) Macinate i biscotti nel mixer, quindi in una ciotola mescolateli con il miele, il burro sciolto e la cannella, amalgamando bene tutti gli ingredienti.
2) Sistemate a manciate l’impasto in uno stampo a cerniera del diametro di 24 cm e stendendolo con le mani e aiutandovi con un cucchiaio di metallo, create prima un bordo alto e poi la base della cheesecake. Riponete la teglia in frigorifero per almeno 30 minuti.
3) Amalgamate la ricotta con zucchero, uova, yogurt, panna e castagne frullate, quindi incorporate la farina di castagne setacciata .
4) Sistemate la crema ricavata nella base di biscotti e infornate a 160 °C per 55 minuti; passato questo tempo aprite lo sportello del forno per fare uscire il vapore e proseguite per altri 5 minuti.
5) Lasciate raffreddare il dolce per un paio di ore a temperatura ambiente, quindi riponetelo in frigorifero per altre 2-3 ore.
4) Estraete la cheesecake dal frigorifero una ventina di minuti prima di gustarla e decoratela con qualche castagna lessata.
chhesecake castagne
Con questa ricetta partecipo al contest “Fantasia di Castagne” del blog  Quinto Senso Gusto

Plum cake dal cuore al cacao

San valentino…un dolce fatto con il cuore ❤

la Cucina di Marina

Da un po’ non scrivo ma credetemi non ho avuto molto tempo ne troppa concentrazione. E così per farmi perdonare ritorno con una ricetta semplice ma dolce dolce, il classico plum cake ma con un cuore al cacao. Questa ricetta è quella che io trovo più versatile in assoluto e potete sostituire parte della farina con della farina integrale, lo yogurt con del succo di frutta, aggiungere della frutta o della marmellata all’impasto…insomma seguire gusti e ispirazioni

E’ necessario preparare due plum cake, utilizzando i bicchieri di plastica come dosatori.

Plum cake Plum cake

Tempo: 100′ (compreso il tempo di cottura dei due plum cake)

Dosi: 8 persone

Difficoltà: facile

Ingredienti per il primo plum cake
3 uova
1 e 1/2 bicchiere di zucchero
1 bicchiere di yogurt
1/2 bicchiere di olio di semi
3 bicchieri di farina 00
2 cucchiai di cacao
una bustina di lievito per dolci

Ingredienti

View original post 264 altre parole

Cheese cake al limone

Con la primavera e le giornate sempre più calde mi viene sempre più spesso voglia di fresche cheese cake. Questa preparata per la festa di mia madre che si chiama Rita ed, e l’ho fatta per il suo onomastico a cui lei tiene molto più che per il compleanno! l’ho preparata secondo i suoi gusti: base di pasta frolla, fresca farcia di ricotta yogurt e limone e coperta da una vellutata e saporita lemon curd profumata di sole…

Cheese cake al limone

Dosi: 10 persone

Tempo: 15′ più 45′ di cottura

Difficoltà: media

Ingredienti

pasta frolla 
usate la vostra ricetta preferita o prendete la mia qui

per la crema
16 gr di gelatina
250 gr di ricotta
250 gr di yogurt
50 gr di zucchero
la scorza grattugiata e il succo di 2 limoni non trattati
300 ml di panna da montare

per la lemon curd
100 gr di zucchero
50 gr di burro
2 uova + 1 tuorlo
2 limoni non trattati

Procedimento

1) Preparate la pasta frolla secondo il procedimento che trovate qui e create un disco di circa 1 cm in una teglia con bordo a cerniera da 24/26 cm imburrata e infornate in forno caldo elettrico ventilato a 180° (a gas livello 3)  per 15 minuti.

2) Lasciate raffreddare la base di pasta frolla e preparate la crema. Fate ammorbidire i fogli di gelatina in acqua fredda. Intanto montate la ricotta con lo yogurt, la scorza grattugiata dei limoni e il succo. unitevi 8 fogli di gelatina strizzati e sciolti a fuoco dolce o nel microonde. Montate la panna e incorporatela all’impasto di ricotta e yogurt.

3) Assemblate la torta: sula base di pasta frolla nello stesso stampo dove l’avete cotta (con cerniera), distribuite la crema, livellate e mettete in frigorifero.

4) Preparate la lemon curd: sciogliete il burro a bagnomaria, aggiungete lo zucchero e sempre mescolando con una frusta, le uova, il succo e la buccia grattugiata dei limoni. Continuate a cuocere a fuoco dolce, mescolando con la frusta fino ad ottenere una crema liscia e vellutata. Lasciatela raffreddare.

5) Decorate. Versate la lemon curd sulla torta fredda e lasciatela raffreddare ancora prima di servire. Dovrà rimanere in frigorifero per un totale di circa 2 ore.

Cheese cake al limone
Cheese cake al limone

 “Con questa ricetta partecipo al contest di Crema e Panna “Limoni – AMO”

banner contest limone

Plum cake dal cuore al cacao

Da un po’ non scrivo ma credetemi non ho avuto molto tempo ne troppa concentrazione. E così per farmi perdonare ritorno con una ricetta semplice ma dolce dolce, il classico plum cake ma con un cuore al cacao. Questa ricetta è quella che io trovo più versatile in assoluto e potete sostituire parte della farina con della farina integrale, lo yogurt con del succo di frutta, aggiungere della frutta o della marmellata all’impasto…insomma seguire gusti e ispirazioni

E’ necessario preparare due plum cake, utilizzando i bicchieri di plastica come dosatori.

Plum cake
Plum cake

Tempo: 100′ (compreso il tempo di cottura dei due plum cake)

Dosi: 8 persone

Difficoltà: facile

Ingredienti per il primo plum cake
3 uova
1 e 1/2 bicchiere di zucchero
1 bicchiere di yogurt
1/2 bicchiere di olio di semi
3 bicchieri di farina 00
2 cucchiai di cacao
una bustina di lievito per dolci

Ingredienti per il secondo plum cake
3 uova
1 e 1/2 bicchiere di zucchero
1 bicchiere di yogurt
1/2 bicchiere di olio di semi
3 bicchieri di farina 00
una bustina di lievito per dolci

Procedimento
1) Preparate il primo plum cake, montando le uova con lo zucchero (potete sia farlo con la frusta a mano che nel frullatore), aggiungete, quindi, lo yogurt e l’olio e continuate ad amalgamare, unendo, infine gli ingredienti secchi ben setacciati (farina, cacao e lievito).

2) Versate l’impasto in uno stampo da plum cake e infornate in forno caldo a 180° (elettrico) o a livello 3 (a gas) per 10′, quindi azionate la funzione ventilato e lasciate cuocere altri 30′ (prova stuzzicadenti).

3) Sfornate e lasciatelo intiepidire,

4) Preparate il secondo plum cake, procedendo come per il primo ma senza il cacao! e non infornatelo fino al prossimo passaggio.

5) Assembliamo il dolce: tagliate il plum cake al cacao a fette di circa 2 cm di spessore e  con un taglia biscotti a forma di cuore (ovviamente potete usare anche altre forme) tagliate un cuore da ogni fetta. Mettete quindi, tutti i cuori in fila di nuovo nello stampo da plum cake e versateci sopra il secondo impasto (bianco) che avrete intanto preparato. Infornate in forno caldo a 180° (elettrico) o a livello 3 (a gas) per 10′, quindi azionate la funzione ventilato e lasciate cuocere altri 30′ (prova stuzzicadenti).

6) lasciatelo raffreddare e cospargetelo con dello zucchero a velo.

Plum cake
Plum cake

Consiglio: potete anche invertire i colori, aggiungere del liquore all’impasto al cacao (un bicchierino di rum) se vi piace.

page

Cheese cake lamponi e more

E’ iniziato il caldo e una fresca cheese cake sembra un dolce ideale sia perchè è fresco sia, perchè questa ricetta è abbastanza leggera in vista delle diete pre estate. E’ infatti, a base di ricotta yogurt e frutta che desiderare di più?

Cheese cake ai lamponi
Cheese cake ai lamponi

Dosi: 10 persone

Tempo: 15′ più 30′ di cottura

Difficoltà: media

Ingredienti

per il pan di spagna
50 gr farina 00
50 gr maizena
80 gr zucchero
2 uova
2 cucchiai di succo di arancia
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale

per la crema
24 gr di gelatina
500 gr di ricotta
250 gr di yogurt
100 gr di zucchero
la scorza grattugiata e il succo di 2 limoni non trattati
250 gr di lamponi e more
400 ml di panna da montare

per decorare
150 gr di more e lamponi
1 cucchiaio di zucchero (preferibilmente di canna)
2 cucchiai di rum o fragolino o altro liquore a piacere

Procedimento

1) Preparate il pan di spagna: Nel frullatore montate le uova con lo zucchero, il succo di arancia e il sale per almeno 5 minuti. A parte unite le farine e il lievito, setacciateli e uniteli alle uova, amalgamente con cura e versate in una teglia con bordo a cerniera da 26 cm imburrata e infornate la torta in forno caldo elettrico ventilato a 180° (a gas livello 3)  per 25 minuti.

2) Lasciate raffreddare la torta e preparate la crema. Fate ammorbidire i fogli di gelatina in acqua fredda. Intanto montate la ricotta con lo yogurt, la scorza grattugiata dei limoni e il succo. Dividete il composto in due porzioni. Frullate more e lamponi, unitevi 7 fogli di gelatina strizzati e sciolti a fuoco dolce o nel microonde e unite il tutto a metà dell’impasto mescolando bene.

Sciogliete gli altri fogli di gelatina e uniteli al composto di ricotta chiara. Montate la panna e incorporatene metà all’impasto chiaro e metà all’impasto con i frutti di bosco.

3) Assemblate la torta: mettete la base di pan di spagna su un piatto di torta e circondatelo con un anello per torte. Prima distribuite la crema con i frutti di bosco, quindi la crema chiara, livellate e mettete in frigorifero.

4) Decorate. Preparate il resto dei lamponi e delle more facendoli cuocere alcuni minuti con lo zucchero e il liquore, quindi versateli sulla torta fredda e lasciatela raffreddare ancora prima di servire. Dovrà rimanere in frigorifero per un totale di circa 2 ore.

cheese cake lamponi2

 “Con questa ricetta partecipo al contest di Nonna Rica Raspberry I love you

raspberrycontest

Muffin leggeri al cacao

Partiamo da una precisazione: io non amo i muffin! in realtà  li trovo troppo pesanti per dei semplici pasticcini, ma mi hanno stregata come a tutti noi. Le mille varianti, le possibilità di associare in un unica tortina, sapori e profumi diversi mi spinge a provarne sempre di nuovi, non ne mangio ad essere sincera, ma mi diverte prepararli e chiedere il parere ai miei critici gastronomici “familiari”.

Oggi vi propongo una ricetta semplice e leggera di muffin con yogurt e cacao (per la gioia di Federico ovviamente).

muffin cacao

Ingredienti 300 gr di farina 00
1 cucchiaino da te di lievito per dolci
1/2 cucchiaino da te di bicarbonato
1 pizzico di sale
130 gr di zucchero
2 uova
250 gr di yogurt bianco cremoso
50 gr di burro
25 gr di cacao amaro in polvere
50 ml di latte

zucchero a velo e granella di cioccolato a piacere

Procedimento

Unire tutti gli ingredienti secchi (farina, lievito, bicarbonato, sale, cacao) e tenerli da parte. In una terrina (o nel frullatore) montare leggermente e velocemente le uova con lo yogurt, il latte, il burro sciolto e freddo, e unirvi gli ingredienti secchi. Amalgamare velcemente fino ad ottenere un composto liscio.

Con l’impasto riempire circa 20 pirottini da muffin e infornare in forno caldo ventilato a 180° (elettrico) o a livello 3 (a gas) per circa 20 minuti. Una volta pronti lasciarli raffreddare.

Spolverizzare dello zucchero a velo se li preferite un po’ più dolci o pri

Consiglio: prima della cottura aggiungere la granella di cioccolato o di nocciole sulla superficie o potete aggiungere la buccia di un’arancia grattugiata.