Apple Bread (con mele annurche)

Volevo preparare un dolce semplice e leggero ma saporito..ho pensato alle mele (annurche ovviamente) alla cannella e alle mandorle per riscaldare una fredda domenica senza esagerare in vista dei bagordi natalizi che ci aspettano.

Ho provato in passato altri “bread” con molta soddisfazione e così dopo lo “zucchini bread” ed il “Banana Bread“, ho provato l”apple bread”, al solito come le precedenti è una ricetta molto speciale perchè i sapori sono molto ben equilibrati così da rendere il dolce molto saporito senza prevaricazione di sapori. Questo bread è secondo me perfetto mangiato tiepido o a temperatura ambiente accompagnato da una crema leggera come la crema inglese e magari un buon bicchiere di vin brulé.

apple bread

Dosi: 6 persone
Tempo: 15′ più 50′ di cottura
Difficoltà: facile

Ingredienti
200 gr farina 00
100 gr farina integrale
100 gr zucchero di canna (io semerara)
1 uovo
120 ml di yogurt intero alla mela
300 ml di succo di mela, meglio succo e polpa
70 gr mandorle tostate e tritate grossolanamente
1 cucchiaino di lievito per dolci
1/2di cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di cannella
50 cl di olio di semi
3 mele annurche
50 gr di uvetta sultanina
vaniglia un paio di gocce di estratto
un cucchiaio di avena

apple bread

Procedimento
1) Versate nella ciotola della planetaria (o in una ciotola ampia se volete lavorare a mano) le uova con lo zucchero, l’olio, lo yogurt, la vaniglia, il succo di mela e mescolte il tutto usando il gancio a frusta o una frusta a mano.

2) Aggiungete, quindi gli ingredienti secchi ben setacciati, le farine, lievito, bicarbonato, cannella e sale.

3) Mescolate rapidamente il composto, non dovete lavorarlo molto, aggiungete mandorle, le mele sbucciate e tagliate a dadini e l’uvetta (fatta rinvenire qualche minuto in acqua tiepida ed un cucchiaio di rum)

4) Versate il composto in una teglia da plum cake – o in 12 formine da muffin – precedentemente imburrata e infornate il bread in forno caldo elettrico ventilato a 180° (a gas livello 3)  per 50 minuti. nel caso dei singoli muffin basteranno 30 minuti, ma è preferibile fare la prova dello stecchino.

5) Lasciatelo raffreddare e servitela a fette accompagnato sia dal te che dalla cioccolata calda o come dicevo con del vin brulé. O datelo ai vostri bambini come merenda per la scuola, rimane morbido per un paio di giorni (se resistete a non mangiarlo!)

apple bread

Banana Bread

Dopo lo “zucchini bread” non potevo non pubblicare la ricetta del “Banana Bread”, si tratta di ricette dolci molto speciali secondo me perchè il sapore degli zucchini nel primo caso e delle banane nel secondo è talmente ben equilibrato con gli altri ingredienti, da rendere il dolce molto saporito senza prevaricazione di sapori. In realtà a me piacciono le banane come ai bambini, fresche, frullate, nello yogurt, fritte…ecc ecc e quindi non potevo non fare questo speciale plum cake alla banana con la mia spezia preferita: la cannella.

banana bread2

Dosi: 6 persone

Tempo: 15′ più 60′ di cottura

Difficoltà: facile

Ingredienti
230 gr farina 00
150 gr zucchero
100 gr noci tostate e tritate
1 cucchiaino di lievito per dolci
1/4 di cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di cannella
2 uova
110 gr di burro
3 banane
vaniglia

Procedimento
Nel frullatore montate le uova con metà dello zucchero, il burro ammorbidito e le banane precedentemente schiacciate con una forchetta. Aggiungete, quindi gli ingredienti secchi ben setacciati, la farina, il resto dello zucchero, lievito, bicarbonato, cannella e sale.

Mescolate rapidamente il composto, non dovete lavorarlo molto, e versatelo in una teglia da plum cake – o in 12 formine da muffin – precedentemente imburrata e infornate il banana bread in forno caldo elettrico ventilato a 180° (a gas livello 3)  per 50 minuti. nel caso dei singoli muffin basteranno 30 minuti, ma è preferibile fare la prova dello stecchino.

Lasciatelo raffreddare e servitela a fette accompagnato sia dal te che dalla cioccolata calda. O datelo ai vostri bambini come merenda per la scuola, rimane morbido per un paio di giorni (se resistete a non mangiarlo!)

banana bread

Con questa ricetta partecipo al contest “BABY PARTY”   e al contest  “CHE MERENDA MI DAI?” 

inguacchiando-contestdownload

Zucchini Bread

Leggendo spesso di questa ricetta, dolce tipico americano del secolo scorso, ho deciso di provarla ed è piaciuta a tutti. Nello “zucchini bread” c’è un insieme eterogenea di ingredienti, aromi, profumi e consistenze che sembrerebbero dover portare ad un pasticcio di sapori contrastanti ed invece questo “bread” è talmente equilibrato nei sapori e profumo da sorprendere piacevolmente chi lo assaggia. io ho provato e riproposto la versione classica ma ne esistono versioni differenti con cioccolato ad esempio. la forma classica è del “plum cake” ma io l’ho anche realizzato in monoporzioni.

Ingredienti 
2 uova
200 gr farina 00
25 gr farina di cocco
12 ml di olio di semi
un cucchiaino di bicarbonato
un cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
300 gr zucchini
150 gr mele (a scelta secondo il Vs gusto)
50 gr di granella di nocciole o di noci o di mandorle

Procedimento
Porre in un frullatore le uova e lo zucchero, montare sino ad avere un impasto chiaro e spumoso. Aggiungere quindi, l’olio continuando a montare e la vaniglia, poi unire gli ingredienti secchi, le due farine,  lievito, bicarbonato, cannella, e infine gli zucchini, le mele grattugiate e la granella.

Versare l’impasto in uno stampo da plum cake o in 18 formine da muffin e porre in forno caldo statico a 180° (elettrico) o a livello 3 (a gas) per circa 20 minuti, e  se possibile, passare al ventilato per altri 10 minuti. Una volta pronti i dolci, lasciarli nel forno spento e aperto per una decina di minuti ancora.

Sono gustosi freddi accompagnati a del te o anche a colazione.

La ricetta l’ho liberamente tratta da un sito speciale joy of baking .