Pane integrale alle noci

Sapete che oramai mi diletto a fare il pane con la pasta madre è una bella soddisfazione, risulta saporito e molto leggero e digeribile. Il mio tipo di pane preferito è con la farina integrale, e ho provato diverse varianti, da quello classico, al muesli e questo è con noci e uvetta che mi piace tantissimo. Perfetto con i salumi e i formaggi accompagnato da un buon vino rosso… insomma forse siamo fuori periodo ma io la ricetta la posto lo stesso.

Pane alle noci
Pane alle noci

Dosi: 8 persone
Tempo: 30′ più 18 ore di lievitazione e 60′ di cottura
Difficoltà: facile

Ingredienti
250 gr farina 00
500 gr farina integrale di grano tenero
250 gr di pasta madre matura
1/2 lt acqua
10 gr di miele
20 gr di sale
100 gr di gherigli di noci
un pugno di uvetta

Procedimento
1) Fate un impasto con  farina, metà quantità di acqua  e il lievito madre, lavorandoli bene fino a quando non saranno perfettamente amalgamati.
Io inizio il pomeriggio del sabato per infornare la mattina del giorno dopo molto presto.
Lasciare l’ impasto nella stessa ciotola dove lo abbiamo lavorato, solo coperta da pellicola per circa 30 minuti.

2) Riprendiamo ad impastare ed aggiungiamo la parte di acqua rimasta, il miele, il sale, le noci e l’uvetta. Terminato di impastare, prendiamo l’impasto e lo lasciamo riposare per  qualche ora (circa 4) coperto da un canovaccio in un luogo caldo e chiuso (io l’ho lasciato nel forno).

3) La sera facciamo le forme che preferiamo, pagnotte, filoni, ecc e li lasciamo lievitare a 28 gradi per tutta la notte  (io l’ho messi di nuovo in forno).

4) la mattina dopo siete pronti ad infornare. Riscaldate il forno e inserite una teglia piccola con circa 1/2 lt di acqua. Infornate a 220 gradi nel forno elettrico (forno statico)  o livello 4 per il forno a gas, e dopo qualche minuto abbassiamo la temperatura a  180 gradi (o livello 3 per il forno a gas) e la lasciamo così fino a completamento della cottura (orientativamente 40 minuti).

Consiglio: I tempi indicati sono per una lavorazione invernale con temperature basse, se pensate di provarci in questo periodo (piena estate!) dovete dimezzare i tempi di lievitazione e infatti io inizio in tarda mattinata e la sera inforno.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...