MUHAMMARA

Avevo dei peperoni in frigo da consumare epoca voglia di cucinare così ho pensato a questa ricetta saporita, fresca e veloce. La ricetta originale, araba, vorrebbe la molassa di melograno, non avendola hpo usato del miele di castagno (un cucchiaino) devo dire che mi è  piaciuta lo stesso, Per il resto vi do’ la mia ricetta ma potete variare alcuni ingredienti in base al vostro gusto come sempre, il peperoncino e il cumino ad esempio.

Dosi: Come contorno per 4 persone
Tempo: 40 minuti ca.
Difficoltà: facile

Ingredienti 
3 peperoni rossi
1 fetta di pane anche raffermo (circa 50 gr)
1 cucchiaio di succo di limone
1/2 cucchiaino di cumino
1/2 cucchiaino di peperoncino tritato
1 spicchio di aglio
1 cucchiaino di miele
4/5 noci sgusciate e tritate grossolanamente
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale

Procedimento

  1. Arrostite i peperoni: lavateli e metteteli in forno a 250° o livello 6 a gas e fateli cuocere per circa 20/30 minuti (controllate la cottura perché dipende dal forno e dalla grandezza e qualità dei peperoni). Potete anche usare una piastra e arrostirli sul fuoco. Una volta cotti pelarli, pulirli e tagliarli a pezzetti.
  2. Tostate un po’ anche il pane (se è raffermo non serve) e tritatelo grossolanamente con il mixer.
  3. Nel frullatore tritate i peperoni, con il resto degli ingredienti fino ad ottenere una crema granulosa non troppo fine (ovviamente dipende dai gusti). aggiungete infine il pane frullato e le noci.
  4. Decorare con un filo d’olio come contorno o antipasto.

 

Insalata verdure, mare e agrumi

INSALATA VERDURE MARE E AGRUMI

Come sapete preferisco cucinare con ingredienti di stagione. Questo è il periodo del radicchio e così sto sperimentando un po’ di ricette. (a presto anche il pesto!) Il radicchio mi piace per il suo sapere amarognolo ed il colore rosso vivo che rende allegri i piatti e particolarmente saporite le pietanze.
Il radicchio, inoltre, è un ortaggio povero di calorie, ma ricco di vitamine, sali minerali e fibre e favorisce..

Leggendo un po’ di miei libri di cucina, enciclopedie e siti in rete ho preso spunto – che ho completamente rivisitato alla mia maniera come sempre! – per preparare questo piatto unico che può essere anche servito come antipasto. E’ molto appetitoso e mi ha divertito unire il radicchio col suo sapore forte, al gusto dolce dei gamberi e seppie, alle clementine, legando il tutto con un condimento a base di un’emulsione saporita di limone timo e prezzemolo che ha dato ulteriore freschezza al piatto.

Il risultato è stato davvero soddisfacente e come al solito gradito.

insalata-verdure-mare-agrumi

Dosi4 persone
Tempo30′ 
Difficoltàfacile

Ingredienti
1 Radicchio medio di Chioggia
500 gr. di Gamberi
1/5 kg seppie freshe
1 rametto di Prezzemolo
1 rametto di Timo (timo limoncino meglio)
1/5 Peperone giallo medio
1/5 Peperone rosso medio
2 clementine medie
150 gr olive verdi
6 cucchiai di Olio extravergine di oliva
1 limone
pepe
sale

Procedimento
1) Pulire bene i gamberi (senza sgusciarli) e le seppie. Fateli bollire e colateli ancora al dente. Sgusciate i gamberetti e tagliate le seppie a striscioline. 

2) Lavate il radicchio, mettete da parte alcune foglie esterne per la decorazione del piatto, e 1/3 per poterlo utilizzare crudo. Tagliate a metà il resto del radicchio e fatelo cuocere in acqua bollente acidulata con il succo di mezzo limone per un minuto. Colatelo e fatelo raffreddare in una ciotola.

3) Preparate il condimento: in un barattolo ponete l’olio extravergine di oliva, il succo del limone rimasto, il prezzemolo ed il timo tritati, un cucchiaino di sale, una presa di pepe; chiudete il barattolo ed agitate energicamente in modo da avere un’emulsione da usare come salsa.

4) Tagliate le verdure (radicchio e peperoni) a julienne e sbucciate le clementine, poneteli nella ciotola con il radicchio cotto, i gamberi e le seppie, aggiungete le olive verdi denocciolate e insaporite con l’emulsione di olio, lasciandone un po’ da parte per il completamento del piatto.

5) Preparate il piatto ponendo le foglie di radicchio fresche attorno al piatto, il radicchio cotto come base del piatto e gli altri ingredienti al di sopra, in moda da creare un piatto colorato in cui siano evidenti tutti gli ingredienti. Condite con la salsa rimasta e servite.