Arancini di riso

Oggi ho pensato di scrivere una ricetta tradizionale della cucina italiana e … di casa mia: gli arancini di riso. In genere io li preparo con il riso avanzato, e quindi con ogni tipo di condimento, uso il risotto ai funghi, quello al radicchio o del semplice riso scondito.

Sono una buona alternativa ad un classico primo e sono divertenti anche per i bambini. I classici sono ovviamente fritti ma per eventuali diete si possono anche cuocere in forno, (ventilato e con il grill) conservando un buon sapore e una discreta croccantezza.

Arancini di riso
Arancini di riso

Tempo: 50′ più un’ora di risposo in frigorifero

Dosi: 6 persone

Difficoltà: facile

Ingredienti
300 gr di riso (quello che preferite o la rimanenza di un risotto)
1 uovo
sale
pepe
parmigiano
150 gr provola affumicata
pan grattato

Procedimento

Cuocete il riso in modo da non lasciarlo troppo al dente. Io uso il sistema di lasciar cuocere il riso senza girarlo fino ad assorbimento dell’acqua (stessa dose di riso ed acqua: un bicchiere di riso e un bicchiere e mezzo di acqua…) con un po’ di sale. Una volta cotto lasciatelo raffreddare.

In una ciotola aggiungete al riso il tuorlo sbattuto, il parmigiano e il pepe (e se preferite qualche spezia o erba aromatica come l’erba cipollina o il prezzemolo). Amalgamate bene e con le mani bagnate formate delle palline grandi come una pallina da ping pong, prima di chiudere la pallina inseritevi la provola che avrete precedentemente tagliato a cubetti. passate gli arancini prima nell’albume un po’ montato e poi nel pangrattato. Lasciate riposare gli arancini in frigo per un’ora almeno in modo da friggerli più facilmente senza il rischio che si aprano durante la cottura.

Serviteli e mangiateli ben caldi!

Consiglio: come dicevo in apertura, è possibile cuocerli in forno caldo a 250 ° ventilato (forno a gas livello 5) per una decina di minuti. Il riso può anche essere condito con della salsa di pomodoro e all’interno potete inserire anche della carne macinata e dei piselli cotti in modo da ottenere i famosi “supplì”.

E’ anche possibile mischiare al pangrattato un po’ di farina di mais per polenta per ottenere una panatura più croccante e dorata.

Arancini di riso
Arancini di riso
Annunci

5 thoughts on “Arancini di riso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...