Torta “ortensie”

Il mio giardino inizia a riempirsi di ortensie, ho un’aiulo sotto il limone dove i cespugli sono rigoglioso e ne fioriscono di ogni colore. Così ho pensato di preparare una torta dedicata a loro. In realtà è un semplice pan di spagna con crema alle fragoline e ricoperta di crema al burro ma è di grande effetto e saporita.

torta ortensia

Dosi: 6 persone

Tempo: 60′ più 60′ di cottura per il pan di spagna e la crema

Difficoltà: media

Ingredienti
Per il pan di spagna
150 gr farina 00
150 gr zucchero
5 uova
per la crema
2 tuorli
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiai di farina 00
1 cucchiaio di maizena
250 ml di latte
un limone non trattato
125 ml di panna fresca
fragoline di bosco a piacere
per la crema al burro
250 gr di zucchero a velo
125 gr di burro o margarina
coloranti naturali per dolci
vaniglia

Procedimento

1) preparate il pan di spagna: Nel frullatore montate i tuorli a neve ben ferma e aggiungete quindi, sempre mescolando, metà dello zucchero fino a farlo sciogliere bene. Tenete gli albumi da parte e montate i tuorli con il restante zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, aggiungente quindi la farina setacciata e gli albumi mescolando con una spatola dall’alto al basso in modo da non far smontare l’impasto. versatelo in una teglia tonda da 24 cm precedentemente imburrata e infornate la torta in forno caldo elettrico a 180° (a gas livello 3)  per 10 minuti, quindi passate alla funzione ventilato e cuocete altri 20 min. circa.

2) Lasciate raffreddare la torta e preparate la crema pasticciera come spiegato qui. Quando sarà fredda aggiungete le fragoline di bosco lasciando che si amalgamino alla crema senza bisogno di frullarle. Aggiungete infine la panna montata e lasciate in frigorifero.

3) preparate la bagna confacendo bollire per alcuni minuti acqua zucchero e aromatizzate (una volta fredda) con del limoncello o fragolino.

4) La crema al burro. Montate in un frullatore il burro ammorbidito e tagliato a tocchetti con lo zucchero a vello fino ad ottenere un impasto spumoso e soffice che dividerete in 4 contenitori per poterla colorare con le diverse sfumature di rosa e azzurro che richiamano i colori delle ortensie.

5) Montate la torta, dividete in due dischi il pan di spagna, bagnatelo con lo sciroppo di acqua zucchero e il liquore scelto, farcitela con la crema alle fragoline e ponetevi sopra il secondo disco (nel caso il pan di spagna vi sia venuto molto alto e la crema è tanta potete dividerlo in tre dischi e avrete una torta ancora più ricca!). Non dovendo fare una decorazione liscia potete lasciare i dischi anche di forma irregolare senza dover rifinire i bordi.

Iniziate quindi a decorarla usando la crema a burro ed una bocchetta per la saccapoche del tipo a petalo (di cui vi posto la foto) facendo 4/5 petali per ogni fiore e giocando sulle sfumature di colori.

beccuccio

Buon divertimento e buon appetito (ricordate di metterla a riposare almeno un’oretta in frigorifero prima di servirla).

torta ortensia2

Advertisements

4 thoughts on “Torta “ortensie”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...