Zeppole di San Giuseppe

San Giuseppe uguale festa del papà e…zeppole. Non potevo esimermi dal pubblicare la mia ricetta, al volo, senza molto tempo onestamente ma almeno la giornata non è ancora passata.

zeppole

Dosi: 6 persone

Tempo: 60′

Difficoltà: media

Ingredienti 
Per la crema pasticciera
250  ml di latte
2 tuorli
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di farina (o 1 cucchiaio di farina e uno di maizenza)
un limone non trattato (la buccia)

Per le zeppole
2 uova
150 ml di acqua
50 gr burro
80 gr di farina 00

amarene sciroppate

Procedimento

1) Iniziate preparando la crema pasticcera. In un tegame montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete sempre amalgamando  la farina setacciata, in modo da evitare grumi, ed infine il latte riscaldato con le bucce del limone. Fate cuocere quindi la crema, a fuoco lento, fino a che non inizia a bollire e a quel punto spegnete eliminate le bucce di limone e copritela con una pellicola in modo da evitare che si formi uno strato duro in superficie.

2) Preparate, quindi, la pasta per le zeppole. In un tegame fate bollire l’acqua con il burro, aggiungete quindi la farina setacciata (60 gr) e mescolate facendo cuocere a fuoco lento qualche minuto, finché l’impasto non si stacca dalle pareti della pentola. Lasciatelo intiepidire e unite quindi le uova, uno alla volta, facendole assorbire molto bene prima di aggiungere la successiva e infine il resto della farina.

3) Trasferite il composto ottenuto in una sac-à-poche con bocchetta stellata. Create quindi le zeppole con dei movimenti a spirale o direttamente sulla teglia del forno imburrata o su dei quadrati di carta forno nel caso vogliate friggerle. Per le dimensioni lasciatevi guidare dal gusto!

4) Infornate le zeppole in forno caldo statico a 180° (elettrico) o a livello 2,5 (a gas) per circa 20 minuti. Si gonfieranno e assumeranno un bel colore dorato.

5) Nel caso vogliate friggerle, in n un tegame dal bordo alto, ponete dell’olio per friggere. Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura ideale (non troppo bollente), immergete non più di 1-2 zeppole ancora attaccate ai quadrati di carta forno  sulle quali sono appoggiate; la carta si staccherà da sola dopo qualche secondo  e  potrete quindi toglierla dall’olio. Rigirate le zeppole più volte nell’olio caldo fino alla completa doratura, quindi sgocciolatele con una schiumarola e ponetele su della carta assorbente.

6) Decorate le zeppole con la crema pasticcera e le amarene sciroppate, e cospargetele di zucchero a velo.

zeppolemini

Advertisements

One thought on “Zeppole di San Giuseppe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...