Pasta con le sarde

La pasta con le sarde è un piatto tipico della cucina siciliana, inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Mipaaf), l’ho provato un po’ di tempio fa, mi è piaciuto e lo propongo a nche a voi. Ne esistono due versioni: in bianco con lo zafferano o con i pomodori (o concentrato di pomodoro) io le ho provate entrambi e sta a voi decidere quale preferite. E’ ovviamente un piatto stagionale perché si può preparare da marzo a settembre quando è possibile trovare le sarde fresche ed il finocchio selvatico.

pasta con le sarde

Dosi: per 5 persone

Tempo di preparazione: 60′ (compreso il tempo di cottura della pasta)

Difficoltà: facile

Ingredienti

600 grammi bucatini
800 grammi sarde fresche diliscate private di teste e code
1 cipolla
50 grammi passoline (è un’uvetta nera molto piccola che attecchisce soltanto in alcune parti della Sicilia. In alternativa si può usare l’uva sultanina o l’uva passa che hanno tuttavia un sapore più dolciastro delle passoline)
50 grammi pinoli
4 alici salate sott’olio
1 mazzetto di finocchietti di montagna
2 bustine di zafferano
Sale e pepe
100 grammi pangrattato abbrustolito
Olio extravergine d’oliva

Procedimento

Pulite i finocchietti e tagliateli a pezzi. Lessateli in abbondante acqua salata, nella quale poi cuocerete la pasta. Nel frattempo pulite le sarde, togliendo anche testa e pinna dorsale, facendo ben attenzione ad eliminare tutte le spine.

Scolate i finocchietti cotti e sminuzzateli finemente. Tritate la cipolla e soffriggetela in abbondante olio d’oliva utilizzando una padella  capiente. Unite le acciughe quindi aggiungete l’uvetta,  i pinoli,  lasciateli soffriggere poi unite un mestolino di acqua di cottura dei finocchietti e lo zafferano.

Aggiungete i finocchietti e fate insaporire il tutto, salate, pepate e fate cuocere, unite le sarde pulite intere e mescolate. Aggiungete infine il vino e lasciate evaporare. Fate cuocere ancora per circa 5 minuti lasciando restringere il sugo con le sarde, e alla fine se necessario unite un po’ d’olio.

Cuocete la pasta nell’acqua di cottura dei finocchietti e saltatela quindi nella padella col sugo pronto. Preparate un po’ di pangrattato abbrustolito, cuocendolo in un padellino con un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva, e rimestate di continuo fino a quando il tutto assumerà un bel colore ambrato.

Servite la pasta con un paio di cucchiai di pan grattato.


pasta con le sarde2

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...