Grissini rustici piccanti

grissini rustici misti

I grissini rustici, fatti in casa con l’impasto della pizza (qui con dell’aggiunta di strutto che lo rende particolarmente fragrante) sono un gustoso aperitivo adatto ad ogni età e palato. Possono essere semplici, tirati e infornati; farciti con un ripieno di qualsiasi tipo (o quasi!) e anche insaporiti direttamente nell’impasto (dal peperoncino, ad un purè di fave,  olive, nero di seppia, ecc.).
Possono essere preparati in anticipo e quindi pronti da offrire senza dover perdere tempo in cucina all’ultimo minuto.

Ingredienti
Impasto pizza (insaporito)
250 ml acqua naturale
13 gr lievito di birra (1/2 dado)
1 cucchiaini da caffè di sale
1 cucchiaino da caffè di zucchero
1 cucchiaino di strutto
500 gr farina 00
Ripieno piccante
5 pomodori secchi
1 peperoncino piccante forte fresco (o un cucchiaino da caffe di peperoncino tritato)
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
alcuni capperi
Ripieno alle olive
100 gr olive nere di Gaeta o ferrantine (in base al gusto personale)
1 spicchio di aglio scamiciato
1 cucchiaio di pinoli
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
semi di sesamo; peperoncino in polvere; origano; timo
Procedimento
Poni in una ciotola capiente: acqua, strutto, lievito di birra sbriciolato, sale e zucchero. Amalgama fino a far sciogliere, almeno, sale e zucchero. Aggiungi, quindi, la farina a pioggia, precedentemente setacciata,  continuando ad amalgamare a mano (puoi anche usare un’impastatrice con il gancio a foglia, impastandolo fino a farlo incordare – l’impasto è incordato quando si aggrapperà completamente alla foglia), versa poi, l’impasto su di una spianatoia di legno, o su di un piano di marmo o acciaio, e lavoralo ancora qualche minuto, ribaltandolo ogni tanto fino a che sarà liscio, elastico e semilucido.
A questo punto poni l’impasto nella ciotola unta con un filo di olio, coprendolo con un panno umido e conservalo in un luogo buio ed asciutto per circa 3 ore, fino a quando non avrà almeno raddoppiato il proprio volume.
Prepara intanto i due ripieni, frullando con un frullatore ad immersione tutti gli ingredienti insieme (singolarmente per i due impasti) fino ad ottenere un impasto cremoso ma non troppo liscio. Aggiungi olio per facilitarne l’emulsione se dovesse risultare troppo secco.
Appena l’impasto sarà lievitato, iniziare a preparare i grissini.
Dividi l’impasto in 4 panetti, e per ogni panetto scegli un condimento. Stendi l’impasto con un mattarello, di uno spessore di circa 5 ml, spalma il condimento scelto e quindi taglia a strisce di circa 2 cm di larghezza e 20 di altezza (ovviamente potete cambiare le misure in base al gusto, piacere…). Prendi ogni striscia e arrotola su se stessa tirando anche leggermente per allungarla.
Puoi anche fare delle strisce semplici, ungerle con olio extravergine di oliva e conspargerle con semi di sesamo, pepe, timo, origano, ecc.
Stendi, infine, i singoli grissini così ottenuti su di una teglia da forno leggermente oliata ed inforna in forno caldo per 40 minuti a 160° (forno elettrico ventilato) o a livello 2 (forno a gas, preferibilmente ventilato).Servi i grissini rustici in un bicchiere largo (rock)
Consiglio: puoi unire il peperoncino direttamente all’impasto per renderlo più piccante.
PS: appena li ripreparo farò un paio di foto del procedimento

 con questa ricetta partecipo:

al contest  “BRUCIORE 2012”  e al contest Coccole piccanti al peperoncino

 


www.toscanidasempre.it

Advertisements

5 thoughts on “Grissini rustici piccanti

  1. Ciao Marina, abbiamo ricevuto il pingback sul nostro blog della pubblicazione della tua ricetta per il nostro contest. Ho fatto anch’io i grissini in casa qualche volta, ma ancora non ho mai provato ad aromatizzarli. I pomodorini secchi e il peperoncino sono un abbinamento perfetto. Li proverò!
    Grazie per la ricetta.
    Un buonissimo fine settimana.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...